Da qui alla luna

daquialsito

date | orari
26.01.2020 | 18:00

luogo
Teatro Comunale Quirino de Giorgio

progetto
#TEMPOPRESENTE 2019-20

categoria


DA QUI ALLA LUNA

Andrea Pennacchi – Giorgio Gobbo

 

di Matteo Righetto
con Andrea Pennacchi Giorgio Gobbo e con L’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Lorenzo Pagliei
regia Giorgio Sangati
musiche originali e drammaturgia musicale di Carlo Carcano e Giorgio Gobbo musiche orchestrali di Carlo Carcano
assistente alla regia Nicolò Sordo scene Alberto Nonnato luci Paolo Pollo Rodighiero collaborazione ai costumi Barbara Odorizzi
produzione Teatro Stabile del Veneto
Si ringrazia il Comune di Falcade e in particolar modo il Sindaco Michele Costa per la fornitura dei ceppi d’abete raccolti dai boschi devastati dalla tempesta.

 

 

 

Fine ottobre 2018, la tempesta “Vaia” devasta le Alpi orientali spazzando via 16 milioni di alberi, che, messi in fila uno dopo l’altro, coprirebbero grosso modo la distanza che ci separa dalla luna. Matteo Righetto, ricostruisce con precisione i fatti in una sorta di delicatissimo requiem per una montagna violentata e abbandonata. E’ un racconto corale che ci fa rivivere senza retorica l’orrore di quei giorni attraverso lo sguardo degli abitanti delle vallate bellunesi: il muratore Silvestro, Paolo, un giovane studente e la vecchissima Agata. A dare voce e corpo ai protagonisti di questa storia il talento di Andrea Pennacchi, con la sua ironia e la sua umanità, accompagnato dalle musiche evocative di Giorgio Gobbo alla chitarra. Se l’attualità del testo è evidente lo spettacolo ci porta a riflettere più in generale sul nostro rapporto con la natura, un legame spezzato ormai da tempo, che ci conviene recuperare se non vogliamo distruggere il nostro stesso futuro.

Giorgio Sangati

 

 

Da qui alla luna è stato pensato e scritto immediatamente dopo il disastro ambientale che alla fine di ottobre del 2018 ha colpito le Alpi nord orientali. Tale evento catastrofico, che è riuscito a vincere la millenaria resilienza delle nostre conifere, ha suscitato un intreccio drammaturgico sviluppato in tre monologhi, un tema urgente e improcrastinabile, quello del cambiamenti climatici. “Le immagini sepolcrali di quell’infinità di alberi schiantati al suolo, stesi come cadaveri, si sono fissate nei mie occhi e lì rimarranno per anni”, ha affermato Righetto. Il risultato è un testo potente che, tra teatro civile e teatro di narrazione, tra drammaticità e ironia, scava negli animi umani di chi tale tragedia l’ha vissuta a proprie spese, con la consapevolezza che dopo quel fatto niente sarà più come prima. Per l’autore, a cento anni esatti dalla fine della Grande Guerra, quegli abeti divelti e schiantati rappresentano i caduti di un nuovo conflitto mondiale: una guerra “ambientale” che dimostra quanto la montagna, la nostra montagna apparentemente inscalfibile, sia in verità fragile ed esposta ai peggiori pericoli, esattamente come l’uomo contemporaneo che tuttavia si crede invincibile. Come se quegli abeti rossi fossimo noi. Uno a uno. Atterrati e stesi per sempre.

Matteo Righetto

approfondimento

 

 

 

 

BIGLIETTI:
Intero 12 € – Ridotto 10 €

 

ABBONAMENTO 5 SPETTACOLI: Intero 55 € ridotto 45 €

 

Vendita Abbonamenti e Carnet:
presso Teatro Comunale i giorni 25 Ottobre ore 17-19, 26 Ottobre ore 10-12.30, 8 Novembre ore 17-19, 9 Novembre 10-12.30

 

Prenotazione abbonamenti, carnet , biglietti:
info@echidnacultura.it
Tel. 371 1926476
Tel. 340 9446568

 

Biglietteria:
il giorno dello spettacolo un’ora prima dell’inizio. I biglietti prenotati vanno ritirati entro 15 minuti dall’inizio.

 

Riduzioni: Soci Coop Alleanza 3.0, persone over 65 e under 25, persone con indennità di accompagnamento, residenti a Vigonza, iscritti alla biblioteca comunale, iscritti Università Vigontina, Abbonati #TempoPresente e Ritratti d’Attore, possessori CARNET Teatro dei Ragazzi e delle Famiglie; iscritti BelVedere Lab.; Alle persone con disabilità in carrozzina sono riservati 2 posti a rappresentazione (previa prenotazione) di cui uno gratuito

 

SI CONSIGLIA DI CONTROLLARE L’ORARIO D’INIZIO DEGLI SPETTACOLI – POSTI NUMERATI

 

Informazioni:

Tel. 371 1926476 – 340 9446568 – info@echidnacultura.it

Tel 049 8090325 – ass.cultura@comune.vigonza.pd.it – www.comune.vigonza.pd.it

 


Sto caricando la mappa ....

Commenta

contenuto bloccato fino all’accettazione dei cookie