Esodo

esodosito

date | orari
23.02.2020 | 21:00

luogo
Teatro Comunale Quirino de Giorgio

progetto
#TEMPOPRESENTE 2019-20

categoria


ESODO

Simone Cristicchi

Al Porto Vecchio di Trieste c’è un “luogo della memoria” particolarmente toccante: il Magazzino n. 18. Racconta di una pagina dolorosa della storia d’Italia, di una complessa vicenda del nostro Novecento mai abbastanza conosciuta, e se possibile resa ancora più straziante dal fatto che la sua memoria è stata affidata non a un imponente monumento ma a tante, piccole, umili testimonianze che appartengono alla quotidianità. Nel porto vecchio di Trieste, il Magazzino N.18 conserva sedie, armadi, materassi, letti e stoviglie, fotografie, giocattoli, ogni bene comune nello scorrere di tante vite interrotte dalla storia, e dall’Esodo: con il Trattato di Pace del 1947 l’Italia perse vasti territori dell’Istria e della fascia costiera, e circa 300 mila persone scelsero – davanti a una situazione dolorosa e complessa – di lasciare le loro terre natali destinate a non essere più italiane.

L’esodo istriano rivive tra musica e racconti portati in scena da un magistrale Simone Cristicchi. Si rievoca il dramma delle foibe e dell’esodo istriano avvenuto alla fine della seconda guerra mondiale quando quei territori furono occupati dall’esercito popolare di liberazione della Jugoslavia del maresciallo Tito e quindi annessi alla Jugoslavia La messinscena trae spunto dalla vicenda storica contenuta nello spettacolo teatrale “Magazzino18”.

Il grande successo della tournée incise a fondo nella coscienza sociale italiana, tanto da far riaffiorare una memoria (a tratti) rimossa. Anche se l’argomento che Cristicchi affronta è tragico, lo spettacolo di amore ne contiene parecchio, la denuncia della malvagità umana passa attraverso la forza del bene. Passando con disinvoltura dalla recitazione al canto il protagonista vuole arrivare all’anima del pubblico restituendo valore e dignità alle vicende di ogni singolo individuo.

simonecristicchi.thewebengine.it

 

 

 

 

BIGLIETTI:
Intero 15 € – Ridotto 12 €

 

ABBONAMENTO 5 SPETTACOLI: Intero 55 € ridotto 45 €

 

Vendita Abbonamenti e Carnet:
presso Teatro Comunale i giorni 25 Ottobre ore 17-19, 26 Ottobre ore 10-12.30, 8 Novembre ore 17-19, 9 Novembre 10-12.30

 

Prenotazione abbonamenti, carnet , biglietti:
info@echidnacultura.it
Tel. 371 1926476
Tel. 340 9446568

 

Biglietteria:
il giorno dello spettacolo un’ora prima dell’inizio. I biglietti prenotati vanno ritirati entro 15 minuti dall’inizio.

 

Riduzioni: Soci Coop Alleanza 3.0, persone over 65 e under 25, persone con indennità di accompagnamento, residenti a Vigonza, iscritti alla biblioteca comunale, iscritti Università Vigontina, Abbonati #TempoPresente e Ritratti d’Attore, possessori CARNET Teatro dei Ragazzi e delle Famiglie; iscritti BelVedere Lab.; Alle persone con disabilità in carrozzina sono riservati 2 posti a rappresentazione (previa prenotazione) di cui uno gratuito

 

SI CONSIGLIA DI CONTROLLARE L’ORARIO D’INIZIO DEGLI SPETTACOLI – POSTI NUMERATI

 

Informazioni:

Tel. 371 1926476 – 340 9446568 – info@echidnacultura.it

Tel 049 8090325 – ass.cultura@comune.vigonza.pd.it – www.comune.vigonza.pd.it

 

 

 


Sto caricando la mappa ....

Commenta

contenuto bloccato fino all’accettazione dei cookie