Muson InCammino – ESAURITO

musito

date | orari
05.05.2017 - 07.05.2017 | 20:45 - 22:15

luogo
Corte di Villa Errera

progetto
LABORATORIO Bel-Vedere Mirano

categoria


MUSON
Incammino

LABORATORIO DI GEOGRAFIA ESPERIENZIALE

Incontri / Eventi / Camminate
Mirano (Ve) – Marzo > Maggio 2017

 

 

 

Da Mirano (Ve) a Castelcucco (Tv) passando per Camposampiero (Pd).

Una comunità di cittadini, operatori culturali ed artisti, che riflette sui luoghi di appartenenza, che li conosce ma ha bisogno di attraversarli con sguardo poetico e consapevole, volendone prendersene cura al tempo stesso.
Lungo il Muson fiume Vecchio da Mirano a Loreggiola; e poi da Camposampiero, lungo il Muson dei Sassi ed il Muson Torrente, risalendo fino a Castelcucco e Mon- fumo, tra l’asolano e la pedemontana del Grappa, con la convinzione di ampliare lo sguardo dentro il paesaggio e coglierne anche le contraddizioni. Dalla ruralità “re- sistente” ai luoghi abbandonati o spazi residuali, dai manufatti della proto-industria agli insediamenti industriali fino ai centri urbani illeggibili: una stratificazione di elementi che in poco tempo ha cambiato i connotati delle comunità locali. Ma il fiume è ancora lì, conserva e custodisce valenze storiche, naturali, ambientali ed architettoniche; è comunque nodo della memoria di un luogo e della sua comunità di riferimento; ci offre la possibilità di incontrare animali, vegetali e persone che ci vivono e che vogliono prendersene cura.
Un’esperienza tra il reale e l’immaginifico che ci può aiutare ad una elaborazione con parole, gesti, immagini e pensieri di educazione al paesaggio ed alla sua valorizzazione.

 

Il Gazzettino 5/5/2017

 

graficanews2

IL MUSON TRA PAESI E PAESAGGI.                        

GEOGRAFIA E VALORE DI UN LUOGO FLUVIALE E DELLA SUA COMUNITÀ DI RIFERIMENTO.

Laboratorio/workshop di conoscenza ed alfabetizzazione sui codici di lettura del paesaggio e dei luoghi
Sala Conferenze, Corte di Villa Errera – Mirano:

 

​Venerdì 17 marzo – ore 20.45                                                                                                           • Piccoli fiumi come luoghi da esplorare

FRANCESCO VALLERANI                                                            Geografo cafoscarino, si occupa di paesaggi d’acqua sia dal punto di vista geo-storico che di pia- nificazione e gestione del patrimonio idraulico. Ha navigato la maggior parte delle vie d’acqua del Nord-Est.

 

• Passeggiate fluviali e senso dei luoghi: esotismo del quotidiano

FRANCESCO VISENTIN
È assegnista di ricerca presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia dove si occupa di geografia culturale e di turismo sostenibile con particolare attenzione alle dinamiche evolutive dei paesaggi d’acqua. Per passione cammina in cerca di luoghi e storie lungo i fiumi.

 

Venerdì 24 marzo – ore 20.45
• Il Muson Vecchio nel paesaggio di età romana

MARIA STELLA BUSANA
Docente di Archeologia e Ricercatore all’Università di Padova. Ha curato varie pubblicazioni su temi di urbanistica romana in centri a continuità di vita, organizzazione del territorio e architet- tura romana; in particolare l’edilizia privata rurale, storia economica e sociale.

 

Venerdì 31 marzo – ore 20.45
• Per un manuale di difesa del Muson: appunti sulle sue quattro dimensioni

DOMENICO LUCIANI
Architetto paesaggista è stato direttore della Fondazione Benetton Studi e Ricerche fino al 2009, oltre che curatore scientifico del concorso “Luoghi di valore”. Attualmente studia le questioni dell’insediamento e della mobilità, in particolare nelle condizioni della “nebulosa” veneta, con frequenti partecipazioni a convegni e a pubblicazioni sull’argomento.

graficanews3

MUSON IN CAMMINO / PRIMO STUDIO
Camminata di tre giorni da Mirano, passando per Camposampiero, ed arrivo a Castelcucco e Monfumo
Venerdì 5 – Sabato 6 – Domenica 7 Maggio

Dapprima passeggiata sugli argini erbosi del fiume Muson Vecchio, dal Bacino del- le barche in Mirano (Ve), lungo il “Sentiero dei sette Mulini”, attraversando il centro di Camposampiero, città d’acqua con le sue Pievi, e quindi risalendo fino alle polle risorgive in località Carpanè di Loreggiola (Pd).
Quindi da Loreggia (Pd), con la splendida Villa e Parco Wollemborg, camminata lungo il facile tracciato ciclo-pedonale che corre sull’argine del Muson dei Sassi, il “Sentiero degli Ezzelini”, passando per il Centro Storico di Castelfranco, città mu- rata che diede i natali al Giorgione, fino a Pagnano d’Asolo. Infine escursione alla scoperta del corso del Muson Torrente, partendo dal Maglio di Pagnano, attraverso i boschi e le dolci colline dell’asolano, per giungere alle risorgive situate ai piedi di Col Muson in Castelcucco. Di qui proseguendo per Bocca di Serra e Castelcies, con la chiesetta di San Martino, del X secolo, per terminare in Piazza a Monfumo (Tv) dalla quale si potrà ammirare il dolce paesaggio delle colline di Asolo con la Rocca. Lungo il percorso soste per osservazioni naturalistiche sulla fauna e la flora carat- teristiche della campagna attraversata dal Muson. Illustrazione delle opere idrau- liche e delle modifiche al corso del fiume apportate nei secoli. Visita di alcune anti- chissime pievi. Incontri casuali con residenti e cittadini del posto. Brevi incontri con rappresentanti delle istituzioni ed associazioni dei Comuni adiacenti al fiume, che operano per la tutela e valorizzazione del Muson. Ghiotte soste enogastronomiche in caratteristiche trattorie, ed altri momenti conviviali. Pernottamenti in Hotel od Agriturismi di qualità siti lungo il percorso.
QUOTE DI PARTECIPAZIONE


3 Laboratori/Workshop
(iscrizione 10,00 €; si consiglia la prenotazione)
MUSON IN CAMMINO / Camminata del 5-6-7 Maggio
(posti limitati – iscrizione obbligatoria 20,00 € oltre al costo di vitto ed alloggi)

 

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI: ECHIDNA associazione culturale          Tel. 041.412500 – 340.7615862 / info@echidnacultura.it


Sto caricando la mappa ....

Commenta

contenuto bloccato fino all’accettazione dei cookie